BEST CLASSICS

Umberto Tozzi – Donna Amante Mia

today28 Marzo 2019 89

Sfondo
share close

Come cresce bene il nostro amore
Non lo voglio abbandonare
Questo timido germoglio
Pelle di velluto non ti sveglio io
Con il freddo della brina
Penseresti ad un addio
Vado solo a prendere i vestiti
E ad uccidere il passato, ora ci sei tuDonna amante mia
Donna poesia
Scoiattolo impaurito ti scaldai
Ed al mattino tu eri donna
Se perdessi te
Vinto me ne andrei
Sarebbe troppo e forse troppo sei
Ma dormi ancora un po’, io ritornerò
Com’è difficile spiegare
Ad una donna la sua parte
Quando tu la vuoi lasciare
Lei mi sfiora il corpo e dentro muore
Come è triste far l’amore se non è con teDonna amante mia
Donna dell’addio
Scoiattolo impaurito che farai
E chi si accorgerà che sei donna
Io ti cercherò
Dolce amante mia
Ma ti conosco, mi dirai di no
E qui sulla tua porta io ci morirò
Io ti cercherò
Dolce amante mia
Ma ti conosco, mi dirai di no
E qui sulla tua porta io ci morirò

Compositori: Giancarlo Bigazzi / Umberto Tozzi

Scritto da: Andrea Secci

Rate it

0%