BEST CLASSICS

Renato Zero – Più Su

today28 Dicembre 2018 2

Sfondo
share close
Qualcuno
Con un sorriso addosso
Mi dice, giochiamo insieme dai
Ti compro, un aquilone rosso
Se lo vuoi
Avevo appena aperto gli occhi
Ma il buio, mi raggiungeva già
Due mani, rubavano al mio corpo
L’innocenza
Ma perché è toccato a me
Fra tanta gente?
Ma, che cosa c’entro io, con quella gente?
Qualcuno mi renda l’anima
Madre, quei segni sul mio corpo?
Certo, non li hai capiti mai
In quel gioco losco
Vinsi un aquilone
E persi l’anima
Persi l’anima
Persi l’anima
Persi l’anima
Qualcuno mi renda l’anima
Ma, perché è toccato a me
Fra tanta gente
Io
Ma, che cosa centro io, con quella gente?
Dio
Qualcuno mi renda l’anima
Cresciuti, con un sorriso addosso
Bambini ormai non siamo più
Vi diamo un aquilone rosso 
Per un anima
Per un anima 
Per un anima 
Per un anima 
Qualcuno mi renda l’anima


Scritto da: Andrea Secci

Rate it

Articolo precedente

BEST CLASSICS

Paolo Nutini – Candy

I was perched outside in the pouring rain Trying to make myself a sail Then I'll float to you my darlin' With the evening on my tail Although not the most honest means of travel It gets me there nonetheless I'm a heartless man at worst, babe And a helpless one at best Darling I'll bathe your skin I'll even wash your clothes Just give me some candy Before I […]

today27 Dicembre 2018 5

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


0%