BEST CLASSICS

Paola Turci – Mani Giunte

today19 Novembre 2018 1

Sfondo
share close
Lascerò tutti i miei figli ad un futuro
incerto
mangerò composta a tavola con mani
giunte
piangerò con discrezione e senza dar
nell’ occhio
dormirò come se fossi morta
I say…
Pregherò affinché tu possa avere tutto
ciò che vuoi
soldi macchine e una donna al giorno
e la possibilità di avere tutto e subito
senza aver bisogno di essere mai
perdonato
I say fuck you… you will never know
what’ s goin’ on with my mind
so you better watch out
Non reagisci più e hai lo sguardo spento
stai sudando freddo e parli al vento
non fai più il superbo,
né l’onnipotente
la tua voce incerta ti tradisce
Asseconderò ogni tua perversa inclinazione
proverò ad interpretare ogni tuo
malumore
sarò pronta accanto a te quando verrà
il momento
quando il tempo ti restituirà quello che
hai dato
I say fuck you.. you will never know
what’ s goin’ on with my mind
so you better watch out..
Non reagisci più e hai lo sguardo
spento
stai sudando freddo e parli al vento
non fai più il superbo,
né l’onnipotente
la tua voce incerta è debole
Stai sudando freddo e imprechi
contro il vento
non fai più il superbo, né l’onnipotente
la tua voce incerta ti tradisce…
Ti tradisce.

 

 

Scritto da: Andrea Secci

Rate it

Articolo precedente

BEST CLASSICS

Roots – The Seed (2.0)

 Knocked up nine months ago And what she's fittin' to have she don't know She wants neo soul cause hip hop is old She don't want no rock'n roll She want platinum, ice and gold She want a whole lot of somethin' to fold If you're an obstacle she'll just drop you cold Cause one monkey don't stop the show Little Mary's bad In these streets she done ran E'ry […]

today19 Novembre 2018

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


0%