I fitness tracker ci motivano a fare esercizio

Studio, incoraggiano a camminare 40 minuti in più al giorno

Fitness tracker, contapassi e smartwatch ci motivano a fare più esercizio e perdere peso.Incoraggiano infatti a camminare fino a 40 minuti in più ogni giorno (circa 1.800 passi in più), con una perdita di peso media di un chilo in cinque mesi.

Lo rileva una ricerca della University of South Australia, pubblicata suThe Lancet Digital Health.

La ricerca ha esaminato quasi 400 studi che hanno coinvolto 164.000 persone in tutto il mondo.

“I risultati complessivi degli studi che abbiamo esaminato – rileva Ty Ferguson, che ha guidato la ricerca – mostrano che i dispostivi indossabili che monitorano i nostri livelli di attività sono efficaci in tutte le fasce d’età e per lunghi periodi di tempo. Incoraggiano le persone a fare esercizio su base regolare, a farne parte della loro routine e a fissare obiettivi per perdere peso”.

La perdita di peso di un chilo potrebbe non sembrare molto, ma i ricercatori affermano che dal punto di vista della salute pubblica è significativa. “Una persona media in genere guadagna mezzo chilo all’anno – conclude la professoressa Carol Maher, coautrice dello studio – quindi perderne uno in cinque mesi è significativo”.