“Bancarel’Vino“, in alto i calici Cantine eccellenti si sfidano Festa di tipicità del territorio

Torna il Bancarel’Vino, manifestazione giunta alla sua 39ª edizione che proseguirà da oggi a domenica.



Al taglio del nastro in piazza Archi con il primo cittadino Claudio Novoa ci saranno i sindaci della Lunigiana in rappresentanza delle loro cantine in gara, e di Castagneto Carducci, Sandra Scarpellini oltre all’assessore all’agricoltura della Regione Stefania Saccardi.

In gara vini bianchi, rossi e rosati delle seguenti categorie: Doc Colli di Luni e Candia dei Colli Apuani, Igt Val di Magra, Toscana e Costa Toscana, e per la prima volta vini da tavola regolarmente imbottigliati ed etichettati.

Ci saranno circa 30 bancarelle con i prodotti tipici della Lunigiana, patrocinate da Coldiretti, ma anche artigiani con le loro creazioni di lana, cuoio, pelle, ceramica, legno e vetro. Tra gli eventi collaterali le danze dell’associazione “Antica Terra Lunae”, lo show coking dello chef Rolando Paganini affiancato dallo storico Riccardo Boggi, la presentazione del libro di Tilde Ghironi “Quel ch’asu dsev na vota”, una gara di torte d’erbi con una giuria di esperti presieduta da Luciano Bertocchi, le ballate del Menestrello Bugelli, gli spettacoli di Radio Nostalgia, alla musica della Band “Ho perso l’Hammond”. ll Sagrato della Chiesa dei Santi Niccolò e Martino di Piazza Dante accoglierà le scenografie di Luca Federici, titolare di Rovistand, lo show room nel cuore di Pontremoli, specializzato in modernariato di design. “Tornare con il Bancarel’Vino nella piazza centrale di Mulazzo ci fa dimenticare il periodo difficile appena trascorso. Un augurio di buon lavoro al presidente di giuria Marco Bellentani e ai giurati”. Il sindaco Novoa ringrazia inoltre i colleghi sindaci e in particolare l’assessore regionale Saccardi.