‘Torano notte e giorno’, 14 giurati per il “Premio Franco Borghetti”

Una giuria di qualità per il premio “Franco Borghetti” di Torano Notte e Giorno. Il Comitato Pro Torano, che organizza la rassegna diffusa di arte contemporanea in programma da venerdì 29 luglio e fino a sabato 13 agosto nel piccolo borgo dei cavatori ai piedi delle cave di Michelangelo, a Carrara (Ms), ha ufficializzato anche la rosa dei quattordici membri della giuria che sarà chiamata a scegliere il vincitore dell’ottava edizione del premio dedicato ad uno dei padri fondatori di Torano Notte e Giorno. Lo scorso anno il Premio Franco Borghetti era stato assegnato con verdetto ad ex equo al carrarino, Alberto Gasparotti e all’argentino Pablo Damian Cristi. 

Della giuria fanno parte il figlio di Franco Borghetti, Raffaele Borghetti; Aldo Canesi (Presidente Comitato Pro Torano), Moreno Lorenzini (Assessore Comune di Carrara), Nicola Gianotti (imprenditore), Paolo Pasquali (Presidente Panathlon Carrara e Massa), Frenk Franchini  (Responsabile Area Sviluppo Fiere & Congressi Internazionale Marmi e Macchine Carrara SpA – CarraraFiere), Cosimo Bergamo (pensionato), Chiara Ceccarelli (disegnatrice), Roberta Palla (impiegato Regione Toscana), Luca Borghini (co-founder Rinascimento Industriale), Gian Vincenzo Passeggia (Presidente Rotary Club Carrara e Massa), Maria Cristina Tenerani (Segretaria Fondazione Cassa Di Risparmio di Carrara), Lara Barenco (Referente IMM Carrara Fiere), Margherita Ruggie (Maac Marmi).

27 gli artisti che, ispirandosi al ritratto barocco di Maria Barberini Duglioli (1627) realizzato da Giuliano Finelli, tematica scelta dal direttore artistico Emma Castè, contamineranno con le loro opere, installazioni e performance piazzette, cantine, vicoli ed i tanti suggestivi angoli del paese. Lungo il percorso espositivo da percorrere in autonomia e libertà, dal tramonto fino a tarda sera, i visitatori potranno scoprire il borgo ed insieme le opere di Achille Pardini, Alice Lombardi, Carla Giglioli, Carmen Bertacchi e Piero Colombani, Claudia Pino, Dale, Flavia Bucci, Francesca Menconi, Gian Carlo Pardini, Ilaria Adrastea Bertaccini e Joev Vero Bertagnini, Lorenzo Maggiani, Luciana Bertaccini, Manola Caribotti, Maria Gasparotti, Matilde Bottazzi, Michele Monfroni, Nadia Nespoli, Nai Caprili, Oronzo Ricci, Rosanna Rotondi, Shadi Falsafi, Silvio Corsini, Stefano Graziano, Stefano Siani, Oksana La. La rassegna d’arte è promossa con il patrocinio della Regione Toscana e Comune di Carrara, il contributo di Fondazione Cassa Risparmio di Carrara e gli sponsor MaacMarmi, Cave Lazzareschi e Bettogli Marmi srl.

Al fianco del Premio Franco Borghetti dedicato ad uno dei padri fondatori della rassegna confermata la seconda edizione della Residenza Artistica intitolata a Bernardo Rossi che ospiterà l’artista colombiana Patricia Glauser, il convegno RispettiAMOci sulla violenza sulle donne e la violenza di genere e tutti gli eventi collaterali che caratterizzano da alcuni anni la rassegna come i salotti serali nella piazzetta, l’intrattenimento musicale e teatrale e naturalmente l’enogastronomia. L’accesso al paese, lo ricordiamo, è completamente gratuito.

RADIO NOSTALGIA è la radio ufficiale della manifestazione