Ligabue, 4 giugno confermato a Reggio Emilia evento per 30 anni

Dopo i rinviii data unica , inaugurerà nuova Rcf Arena

Dopo due anni di rinvii per l’emergenza Covid, il 4 giugno Luciano Ligabue inaugurerà la nuova RCF Arena di Reggio Emilia (Campovolo) con un concerto tra i più attesi dell’anno: “30 anni in un (nuovo) giorno”.


    Il via libera del governo è arrivato e la data unica che celebra la carriera del rocker, evento già da tempo sold out con oltre 100mila biglietti venduti, inaugurerà questo spazio totalmente nuovo e creato rigorosamente ad hoc per la musica con una pendenza del 5% per garantire una visuale e un’acustica ottimali.

Sono invece rimandati ad ottobre i quattro concerti previsti in Europa (Barcellona, Parigi, Bruxelles e Londra) in programma a fine maggio, visto l’aumento dei contagi in alcuni Paesi europei e per tutelare il più possibile l’evento di Campovolo.
Il nuovo calendario sarà annunciato entro il 15 aprile. Alla luce di questo spostamento gli organizzatori daranno la possibilità a tutti i possessori dei biglietti per le date europee di partecipare gratuitamente (il biglietto del concerto europeo avrà validità come titolo di ingresso sia per il raduno del 2 giugno sia per la data di recupero del concerto europeo previsto in autunno) ad un mini raduno del fan club che si terrà proprio alla RCF Arena di Reggio Emilia (Campovolo) il 2 giugno durante il quale Luciano suonerà tutta la scaletta prevista per gli show europei.