Amadeus, porto all’Arena la grande musica anni ’60, ’70, ’80

“La grande musica degli anni ’60, ’70 e ’80, con tutti i protagonisti che proporranno dal vivo hit intramontabili, perché anche la generazione Z conosce perfettamente queste canzoni”: Amadeus presenta così le due serate che evento che condurrà all’Arena di Verona domenica 12 e martedì 14 settembre e che andranno in onda su Rai1 a ottobre.



Dagli Europe ai Village People, da Gianna Nannini a Loredana Bertè, da Raf agli Spandau Ballet, da Patty Pravo agli Opus a Sandy Marton, da Gazebo a Marcella Bella a Orietta Berti, da Samantha Fox a Fausto Leali, artisti leggendari e brani iconici che hanno segnato trent’anni della nostra storia animeranno le due serate ‘Arena Suzuki ’60 ’70 ’80’: “Parliamo di tre decenni con una forte personalità musicale, di personaggi ancora protagonisti di serate e concerti e di successi attualissimi”, ribadisce Amadeus.

“Grande musica che abbiamo esportato all’estero e che ha sempre avuto un enorme riscontro: sta succedendo oggi con i Maneskin, succedeva già allora con i grandi artisti che saranno sul palco”.

“L’idea è nata due o tre anni fa e pensavo di farne una grande serata. Poi le adesioni sono state talmente vaste che ne faremo due”, aggiunge il conduttore, che per la sua prima volta all’Arena ha voluto anche “un momento discoteca: sarà con me dj Massimo Alberti con i suoi pezzi mixati”. E lo stesso ‘Ama’ si divertirà a tornare alla consolle come agli inizi della sua carriera. “Sarà una grande festa, faremo cantare e ballare tutti”.