Facebook realizzerà un paio di occhiali Ray-Ban

Andrew Boswort, vicepresidente dei reality labs di Facebook, ha dichiarato a The Verge che l’azienda è sul punto di finalizzare la produzione di un paio di occhialini con EssilorLuxottica. “Vogliamo seriamente esplorare modi innovativi con cui le persone possono connettersi con amici e famigliari, vicini e lontani – ha detto il manager al sito – i gadget indossabili hanno il potenziale per farlo.

In EssilorLuxottica abbiamo un partner altrettanto ambizioso, che presterà la propria esperienza e il catalogo di livello mondiale per i primi occhiali intelligenti davvero alla moda”.

Stando alla fonte, si tratta di un approccio primordiale di Facebook a quelli che dovrebbero essere i futuri occhiali interamente di realtà aumentata. Il primo modello, costruito sulla base dei Ray-Ban e dal nome in codice ‘Project Aria’, potrebbe invece essere dotato solo di qualche sensore e una fotocamera, per scattare foto e registrare video da condividere direttamente sui social, senza passare per uno smartphone. Un progetto del genere si è già visto anni fa, ad opera di Snap, l’azienda dietro lo sviluppo del social Snapchat, che aveva lanciato gli occhiali da sole Spectacles, proprio di recente aggiornati con un processore Qualcomm Snapdragon e lenti ‘attive’, utili non solo a catturare contenuti del mondo circostante ma anche a mostrare in esso grafiche e mondi in tre dimensioni. i Ray-Ban di Facebook si inseriscono nella visione del social che Zuckerberg ha definito come ‘metaverso’, un mondo per portare l’interazione con la piattaforma fuori dagli schemi classici di fruizione digitale.