VEX – Fammi Male

Prepara le valigie voglio fare un viaggio Davanti alle vetrine tiri per un braccio Prendiamoci un caffè dimmi se ti piaccio
Sei bella da morire che mi metti in imbarazzo

Versami da bere che c’ho sete
Pure tu
Sparami alle spalle sono bullet proof
So a che cosa pensi non fare la scema Fammi i graffi con le unghie sulla schiena

Fumo weeda cappa in stanza Balla nuda si che ha fatto danza Torno a casa si ma in ambulanza

Cammini con quegli occhi sopra il letto Che mi
Fanno scordare cosa mi hai detto Baby

Spegni le luci domani chissà

E allora fammi male
Quello che ti pare
Pensa a me
Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte E fammi male

Quello che ti pare Pensa a me

Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte

Dai ti passo a prendere la serata decolla Sono fuori casa con la chitarra a tracolla Mezz’ora che ti aspetto inventati una scusa Io che ti assecondo pensi me la sia bevuta

Scappo freddo come ghiaccio
Ho il segno del morso che mi hai dato sopra il labbro Non farti aspettative che non riesco a soddisfarle
Ci metto mezz’ora solo a scegliere le scarpe

Ho prenotato un tavolo vista mare Da cui scapperemo senza pagare

Corri dalle guardie fallo forte Dimmi che sei mia solo stanotte Siamo i padroni di questa città

E allora fammi male
Quello che ti pare
Pensa a me
Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte E fammi male

Quello che ti pare
Pensa a me
Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte

Togli quei vestiti buttali per terra
Dici siamo amici e facciamo la guerra Poi ti cola il trucco dici che è normale Dopo pensa a me e allora

E allora fammi male
Quello che ti pare
Pensa a me
Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte E fammi male

Quello che ti pare
Pensa a me
Quando sei a fumare
Passamela svelta e non pensarci
Ridiamo come fossimo dei matti
Viviamo delle vite troppo corte
Togliamoci i vestiti facciamo il bagno di notte E fammi male