Instagram attento al ‘gender’, su profili arrivano i pronomi

Lui, lei, loro, compariranno in colore chiaro

Instagram si mostra più attento alle esigenze di inclusività. Il social network permetterà ai suoi utenti di inserire sul proprio profilo i pronomi (tra cui “lui”, “lei” e “loro”) per rendere chiara la propria identità di genere.

Gli utenti potranno decidere se rendere visualizzabili i pronomi pubblicamente o riservarli ai soli follower; per gli utenti minorenni sarà valida in automatico quest’ultima impostazione.

Una volta impostati, i pronomi compariranno in un colore più chiaro sulla pagina del profilo, accanto al nome dell’utente, e potranno essere rimossi in ogni momento se l’utente lo ritiene. Se gli iscritti di Instagram pensano ci siano dei pronomi mancanti, potranno inviare una richiesta al social network compilando un modulo ad hoc. Per il momento Instagram ha fatto sapere, tramite un tweet, che la novità sarà disponibile in “pochi paesi”, senza però specificare quali.

Instagram non è la prima piattaforma a introdurre una funzione di questo tipo, ci ha già pensato la casa madre Facebook, il sito di incontri OKCupid e anche LinkedIn. Pure il sito della Casa Bianca, poche ore dopo l’insediamento di Joe Biden, ha permesso agli utenti di scegliere i propri pronomi con cui registrarsi.