Mascherine solidali, aiuto ai malati di tumore

L’ATT presenta le mascherine solidali per aiutare i malati di tumore

Anche Confesercenti Firenze aderisce all’iniziativa. Il ricavato servirà a sostenere il progetto Team PICC a Domicilio.

L’Associazione Tumori Toscana lancia le mascherine solidali il cui ricavato servirà a garantire cure domiciliari di qualità ai malati oncologici che in questo momento stanno combattendo una doppia battaglia, contro il tumore e contro il virus.

Dallo scoppio del Coronavirus, infatti, la loro salute per via del quadro clinico già compromesso continua ad essere fragilissima e per questo, mai come ora, la casa è il luogo ideale dove poterli curare e proteggere dal contagio.

Le mascherine saranno disponibili, a fronte di un’offerta di 5 euro, nelle sedi ATT e negli esercizi commerciali della città. Ha aderito all’iniziativa anche Confesercenti Firenze che coinvolgerà i propri associati.

“In questo periodo di grande difficoltà per tutti– ha dichiarato il dottor Giuseppe Spinelli, Presidente ATT – i cittadini, i commercianti, le aziende stanno rispondendo con un’ammirevole rete di solidarietà garantire un adeguato sostegno e supporto a chi, come i malati oncologici, ha più bisogno di aiuto. Gli attestati di solidarietà che stiamo ricevendo assumono un valore ancora più grande e importante e sono la dimostrazione di come tanti piccoli gesti possano fare la differenza per non lasciare mai soli i malati e le loro famiglie. In particolare con le mascherine solidali ATT si contribuirà a sostenere il Progetto “Team PiCC a Domicilio” che garantirà un servizio specifico a tutti quei pazienti che necessitano di assumere terapie per via endovenosa, il cosiddetto “PICC” (Peripherally Inserted Central Catheter – Catetere centrale inserito perifericamente). Grazie a questo progetto a 50 nuovi malati ogni anno potrà essere inserito il PICC durante una visita a domicilio, nell’intimità e nel calore della propria casa, evitandogli così lo stress di andare in ospedale, specialmente in questo periodo di pandemia. Voglio ringraziare di cuore tutti i fiorentini, i toscani, e non solo, che stanno partecipando a questa straordinaria gara di solidarietà dando, ancora una volta, un grande esempio di partecipazione e generosità”.

Santino Cannamela, Presidente Confesercenti città di Firenze, ha dichiarato: “Continua, con questa iniziativa la nostra collaborazione “storica” con ATT: in questo caso chiederemo ai nostri associati della città di acquistare, in conto vendita oppure a titolo personale, le bellissime mascherine colorate con l’obbiettivo di sostenere l’assistenza domiciliare oncologica che tanta importanza riveste in questa fase particolarmente difficile della sanità toscana”.

Per info sulle mascherine ATT e ordini: www.associazionetumoritoscana.it

Oppure è possibile fare una donazione scegliendo tra:

– conto bancario: IT 20 I 03069 02898 000000001700 – Banca Intesa

– donazione online sul sito ATT