Sull’iPhone arriva iOS14, dai widget alle Clip ecco le novità

Apple rende disponibile iOS 14, l’ultima versione del sistema operativo dell’iPhone. Preannunciato a giugno, durante la conferenza annuale degli sviluppatori, l’aggiornamento quest’anno arriva non contestualmente, ma prima dei nuovi iPhone 12, la cui produzione è in ritardo di qualche settimana per via della pandemia.

L’iOS 14 introduce diverse novità nella personalizzazione dell’Home Screen, nell’accesso alle app, in Messaggi e nelle Mappe.

I Widget. Presenti da anni su Android di Google, approdano sull’iPhone e lo personalizzano. Sono una sorta di box, di varie dimensioni, cui si accede facendo scorrere da sinistra a destra l’Home Screen, e consentono di avere a portata informazioni e strumenti utili. Meteo, calendario, musica, notizie, Borsa, mappe e percentuale di carica della batteria sono alcuni dei widget di sistema a disposizione, ma si possono aggiungere anche quelli delle app preferite.

Si può anche creare uno “Smart Stack” di widget, così da far apparire il widget giusto in base a ora, luogo e attività, ad esempio il meteo e le condizioni del traffico al mattino. Le pagine della Home Screen possono inoltre mostrare widget personalizzati per il lavoro, i viaggi, lo sport o il tempo libero.

Libreria app. Si trova alla fine delle pagine e si propone come uno spazio che organizza automaticamente, in base alla categoria, tutte le app inserendole in riquadri, così da rendere sufficiente un’occhiata. Anche la libreria è smart e fa apparire le app che ritiene più utili all’utente in quel momento. Si può scegliere quante pagine della Home Screen visualizzare, ma anche nasconderle per accedere più rapidamente alla libreria.

App Clip. Consente di utilizzare le app senza installarle integralmente. Un’App Clip – spiega Apple – è una piccola porzione di un’esperienza app progettata per essere scoperta dagli utenti nel momento esatto in cui ne hanno bisogno. Sono associate a un particolare prodotto o attività, e si caricano in pochi secondi aiutando gli utenti a fare una cosa specifica, dal noleggiare un’auto a pagare il parcheggio.

Traduci. Diretto rivale del Traduttore di Google, è un’app che approda sull’iPhone con iOS 14 per tradurre voce e testo in modo rapido, compresa la traduzione simultanea.

Mappe più green. Le mappe si fanno più amiche dell’ambiente: mostrano nuove indicazioni per i ciclisti e itinerari per i veicoli elettrici, oltre alle guide delle città.

Memoji in maschera. Alcune novità riguardano anche i Messaggi, tra cui le nuove Memoji che offrono la possibilità di scegliere tra ancora più acconciature, cappelli e ovviamente – visti i tempi – di indossare la mascherina.

Nuova versione del sistema operativo personalizza l’Home Screen