La corona di Notorious BIG all’asta da Sotheby’s

In prima vendita hip-hop anche lettere d’amore Tupac Shakur

La corona indossata dal rapper Notorious B.I.G durante un servizio fotografico scattato pochi giorni prima di essere ucciso e una serie di lettere d’amore di un adolescente Tupac Shakur fanno da protagoniste della prima asta di Sotheby’s dedicata al mondo dell’hip-hop. Un evento in programma a New York il 15 settembre che nelle intenzioni degli organizzatori permetterà una introspezione inedita su due tra le figure più importanti del rap legate nella vita ma anche nella morte.

La corrispondenza di Shakur, ucciso in una sparatoria a Las Vegas nel 1996, comprende 22 lettere d’amore del 16enne rapper a Kathy Loy, che per due mesi fu la sua ragazza quando entrambi frequentavano la Baltimore School for the Art. Una love story di due mesi durante la quale Tupac confida all’amica i suoi sogni di musicista, i dubbi di una carriera nel rap e l’amicizia con Jada Pinkett-Smith: la futura attrice era sua compagna di scuola.

Della sparatoria di cui Tupac rimase vittima, fu inizialmente sospettato l’ex amico e rivale Notorious B.I.G., ucciso lui stesso sei mesi dopo a colpi di mitra mentre si trovava in visita a Los Angeles. La corona, indossata dal rapper (vero nome Christopher Wallace, ma anche noto coi nomi d’arte di Biggie Smalls o semplicemente Biggie), era stata usata pochi giorni prima di quella seconda sparatoria per un ritratto del fotografo Barron Claiborne (BC Africanus) che adesso la mette all’asta.

L’immagine, considerata “la più riconoscibile della cultura hip-hop”, fu poi usata poi per un famoso murale a Brooklyn, il quartiere dove Biggie era nato, in cui il rapper è ritratto come “Re di New York”.