Apple compra vecchi film per Tv+

A febbraio 10 milioni di utenti ma solo la metà lo usa

Apple sta comprando vecchi film e serie tv per ampliare il catalogo del suo servizio in abbonamento Apple Tv+, al momento concentrato su pochi contenuti originali, in modo da renderlo competitivo con giganti come Netflix, Amazon e Disney. Lo riferisce Bloomberg.

Stando alle indiscrezioni, Apple avrebbe avuto incontri con gli studios hollywoodiani e avrebbe già acquistato la licenza per alcuni vecchi contenuti. La compagnia di Cupertino sarebbe intenzionata a mantenere il focus sui film e le serie tv originali, che al momento sono meno di una trentina, ma punterebbe ad arricchire l’offerta per poter competere con i rivali come Netflix, che contano migliaia di titoli.

Apple Tv+ ha un abbonamento mensile da 4,99 euro, una cifra inferiore rispetto ad altri servizi, ed è gratis per un anno per chi acquista un dispositivo Apple, ad esempio un iPhone. Sempre secondo Bloomberg, il servizio a fine febbraio contava 10 milioni di utenti registrati, ma solo la metà ne farebbe realmente uso.