La musica e lo smart working

Le scelte musicali, adatte al lavoro..

le scelte musicali, adatte al lavoro

Le persone ascoltano la musica per i motivi più disparati. È frequente utilizzare la musica, anche quando si lavora (In ufficio e in questo periodo anche a casa) come induttore e promotore creativo e/o distensivo.

Alcuni possono usarlo per pomparsi, mentre altri possono appoggiarsi su di esso come strumento per rafforzare la loro concentrazione. Chi non ha mai pensato alla musica come potente arma per aumentare la produttività, ora, potrebbe rivalutarne il potenziale.

Riconsiderare dunque il potere della musica, ma consapevoli di quali siano più produttivi alcuni, rispetto ad altri.
Secondo un indagine effettuata online ci sono però dei generi musicali da evitare.

Nonostante alcune scuole di pensiero sostengono che ascoltare musica mentre si lavora, è una forma di multitasking che, molti dicono non sia ottimale per la produttività, vi possiamo sicuremente dire che l’ideale sarebbe quella di ascoltarla prima di dedicarci al lavoro. Inoltre, vale la pena notare che la musica può sollevare e mantenere costante il lavoro evitando la monotonia, importante dunque, ascoltare la RADIO e non una playlist personale.

Tipi di musica da evitare durante il lavoro

Come linea guida generale, evita la musica che sfiderà il cervello. Ancora una volta, questo si riduce a pochi componenti diversi: se stai cercando di fornire uno sfondo al tuo lavoro (in particolare se il tuo lavoro prevede l’elaborazione di pensieri e parole), evita la musica nuova. Il cervello potrebbe focalizzarsi più sulla canzone e non su quello che state facendo.

Vi Consigliamo quindi diverse tipologie di RADIO da ascoltare mentre lavorate.

Una radio con Musica classica

Come notato in precedenza, la musica classica distende e concentra, favorendo il flusso sinaptico per lavorare. Nella raccolta di capolavori da inserire nella playlist, “Il lago dei cigni”, non può non esserci

Una radio con solo Grandi Successi

Se volete, darvi la carica e avere continui stimoli mentre lavorate, vi consigliamo di ascoltare Radio Nostalgia.