Coronavirus, Amazon ferma 1 milione di falsi rimedi

Ritirati anche migliaia articoli con prezzi gonfiati

Amazon ha ritirato dallo store online oltre un milione di prodotti i cui venditori affermavano essere protettivi o addirittura curativi per il coronavirus. Lo riporta il sito della Bbc, secondo cui il gigante delle vendite online ha anche rimosso migliaia di articoli i cui prezzi erano stati gonfiati. La compagnia ha monitorato i rialzi dei prezzi, proibiti oltre un certo limite dalle policy aziendali, e le eventuali false affermazioni sia con metodi manuali che automatici.

Amazon non ha fornito una lista di prodotti spacciati per curativi, ma nei giorni scorsi cercando ‘coronavirus’ sul sito era possibile trovare, oltre a mascherine e disinfettanti, anche falsi rimedi molto di diffusi sui social, come le compresse di vitamina C.
“Non c’è spazio in Amazon per queste operazioni sui prezzi – ha affermato una portavoce aziendale -, e le politiche della compagnia ci permettono di togliere i prodotti che minano la fiducia degli utenti”.