Musica: Bobby Rush torna a 86 anni al Porretta Soul Festival

In cartellone a luglio anche Leo Nocentelli e McCrary Sisters

A 86 anni, compiuti un mese fa, nel 2020 sarà per la terza volta al ‘Porretta soul festival’ Bobby Rush, che nel corso della carriera ha ricevuto 46 nomination e vinto 12 premi della Blues Foundation. Inoltre è da poco uscito ‘Sitting on top of the blues’, il 26/o album in studio della sua lunga carriera e la 75/a pubblicazione a suo nome.
 

Tra gli artisti confermati per la prossima edizione, dal 23 al 26 luglio nella località termale dell’Appennino bolognese, c’è Leo Nocentelli, componente fondatore dei The Meters, vincitore del Grammy Lifetime Achievement Award nel 2018 e quattro volte nominato per la Rock’n’Roll Hall of Fame. Ed ancora Latimore, icona della black music e mentore di Joss Stone; McCrary Sisters, che propongono un personale stile gospel; Chick Rogers, considerata “la più bella voce di Memphis”; Vasti Jackson, John Nemeth, Curtis Salgado, Leon Beal & The Luca Giordano Band e Eddie Harrison, leader degli Short Cuts, che partecipò alla prima edizione del Festival nell’88 con Rufus Thomas.