Marcella, i miei 50 anni di musica con passione

L’11 novembre al Dal Verme per evento ’50 anni di Bella Musica’

Mezzo secolo di carriera di Marcella arriva sul palco del Teatro Dal Verme per l’evento ’50 anni di Bella Musica’. L’appuntamento è in calendario per lunedì 11 novembre, quando Marcella Bella replicherà anche sul palco milanese lo spettacolo già andato in scena lo scorso aprile al Brancaccio di Roma. Il secondo evento dedicato alla lunga avventura musicale della cantante segue anche la pubblicazione del vinile dedicato al concerto romano, in occasione del quale la cantante aveva anche registrato un doppio album.

“Il concerto al Brancaccio – ha raccontato l’artista siciliana – è stato emozionante per tanti motivi. Ho ricevuto tanto affetto dal pubblico ed ero molto concentrata perché stavamo registrando tutto in vista dell’album. A Milano sono sicura che torneranno tutte quelle emozioni’. In scaletta, per il concerto speciale che vedrà la voce di Marcella affiancata anche dalla musica di un’orchestra di venti elementi, ci sono molti dei grandi successi collezionati durante mezzo secolo di canzoni. “Ho voluto mettere un po’ tutta la mia storia – ha detto la voce di ‘Montagne verdi’ – dagli esordi fino ad oggi, passando per il Festival di Sanremo. Non potevano ovviamente mancare le canzoni di Mogol e Bigazzi e un momento dedicato a mio fratello Gianni”. Un percorso , quello portato in scena da Marcella, che non rappresenta solo la storia di un’artista ma anche lo spaccato di cinquant’anni di storia della musica italiana. “Per carattere sono più portata a guardare al futuro – ha commentato l’artista a proposito del giro di boa dei cinquant’anni di carriera – ma so bene anche che senza passato non c’è né presente né futuro. Quello che è certo, in tempi in cui le regole le dettano i talent show e le case discografiche non investono in progetti di lunga durata, la melodia è quello che resterà sempre nella musica Italiana”.

Quella stessa melodia che Marcella ha sempre cercato nella sua musica, tra palcoscenico e vita privata. “Sono una persona passionale – ha detto – e la musica per me è stata davvero la colonna sonora di tutta una vita, anche quella privata. Ci sono stati momenti in cui ho deciso di lasciare perdere le note per dedicarmi ad altro, perché ho sempre voluto vivere ogni parte della mia vita intensamente e con la giusta attenzione. Poi è sempre arrivato Gianni con una canzone bella per me e io sono sempre tornata alla musica”. Alcuni momenti dello show saranno infatti dedicati anche a Gianni Bella, fratello, protagonista della canzone italiana e ‘spalla’ fondamentale della carriera di Marcella, per la quale ha scritto alcuni dei più grandi successi. L’artista durante lo spettacolo sarà accompagnata anche dalla sua storica band, composta da Tony De Luca (basso), Roberto Palladino (batteria), Cristiana Polegri (sax e cori), Rosario Bella (tastiere), Dario Zeno (pianoforte), Simona Malandrino (chitarre).