Sanremo 2020, Amadeus racconta le prime novità

Il giovedì sarà dedicato alla storia del festival, e tornano gli ospiti internazionali: «Mi piacerebbe ci fosse Madonna», ha dichiarato il conduttore e direttore artistico

Mancano mesi al prossimo Festival di Sanremo – che si svolgerà come sempre a febbraio – ma iniziano, come da rituale, a trapelare le prime notizie sull’edizione 2020.

A parlare il conduttore e direttore artistico Amadeus che, ospite a Domenica In, ha raccontato come sarà il suo festival.

La prima novità è che si tornerà agli ospiti internazionali, accantonati da Baglioni nelle ultime edizioni: «Mi piacerebbe avere Madonna e Monica Bellucci» ha dichiarato il presentatore.

Ma non solo: il giovedì, la terza serata, sarà tutta dedicata alla storia di Sanremo, con i cantanti in gara che riproporranno un brano che ha partecipato alle edizioni precedenti e che gli sta particolarmente a cuore. Confermata anche la presenza di Fiorello, non si sa però in quale veste: «Farà quello che vuole, ha piena libertà».

Ancora nessuna notizia sui concorrenti, ma gli ascolti delle canzoni sono già iniziati. Che si aprano le scommesse.