Litfiba – Goccia a Goccia

Stesso tasso di gioiaAssuefatti alla noia
Viviamo così, mondi sommersi tutti da scoprire
Un cambio graduale 
Che sia dentro o sia Fuori
Non è facile 
Per mantenere tutto il mio calore
Rompere le acque della Casa Nostalgia
Vedere coi miei occhi e sentire chiare qua
Parole e suoni giocando col domani
È magica la luce che disegna le ombre
È magica la mente dove nasce la curiosità
Di mondi sommersi, tutti da scoprire
E rinasce ogni attimo 
Il congegno fantastico
Che goccia a goccia 
Fa un mare dentro me
La parola magica 
Dev’essere semplice
Io sono qua e non sto certo a guardare
Una scelta più attiva
Per cercare la gioia
Mi aiuterebbe a concentrare meglio l’energia
Rompere le acque della Casa Nostalgia
Vedere coi miei occhi e sentire chiare qua
Parole e suoni, gli odori dei colori
È magica la notte 
È magica allegria
Dipende dai tuoi occhi e da come sei con me
E da come ridi cercando di capirmi
Anfibio dell’anima 
Congegno fantastico
Io goccia a goccia ho un mare dentro me
La parola magica 
Dev’essere semplice
Io starò qua cercando di capire
Romperò le acque della Casa Nostalgia
Per vedere coi miei occhi e sentire chiare qua
Parole e suoni, problemi di domani
E rinasce ogni attimo 
Il congegno fantastico
Che goccia a goccia 
Fa un mare dentro me, me, me