Rock in Roma 2019 in 4 location

Undicesima edizione, quattro location, una trentina di concerti annunciati ai quali se ne aggiungeranno altri tre o quattro: il Rock in Roma edizione 2019, al via dal 23 giugno, conferma sempre di più l’attitudine a essere un festival “diffuso” sul territorio e “diversificato” nell’offerta, moltiplicando se stesso con date nella storica sede dell’Ippodromo delle Capannelle (quest’anno con due palchi), al Teatro Romano di Ostia Antica, nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica e al Circo Massimo, con l’evento di chiusura in programma il 7 settembre affidato ai Thegiornalisti.

Nel cast molti italiani e molti giovani tra cui, a Capannelle, Calcutta, Capo Plaza, Franco126, Gemitaiz, The Zen Circus, J-Ax e Articolo31, Salmo, Carl Brave, Subsonica, Ex-Otago. A Ostia attesi Kraftwerk per due date, Negrita, Marlene Kuntz e Loredana Bertè. Gli artisti stranieri vanno in scena, invece, alla Cavea con Thirty Seconds to Mars, Skunk Anansie, Ben Harper, Nick Mason’s Saucerful of Secrets.