Anche Gabbani a Bologna per festeggiare Lucio Dalla

Musica e cinema per festeggiare il compleanno di Dalla. Dal 2 al 4 marzo a Bologna. Al Comunale, gli amici del cantautore e l’orchestra suonano i brani di «Lucio Dalla». In scena, Carboni, Ron, Masini, Lo Stato Sociale e Francesco Gabbani

Tre giorni per «distrarsi un po’» in compagnia di Lucio Dalla. I giorni da segnare in agenda sono quelli dal 2 al 4 marzo a Bologna, dove la Fondazione Lucio Dalla con il Comune, il Teatro Comunale, Bologna Welcome e la Cineteca, renderà omaggio al cantautore scomparso sette anni fa, tra concerti e visite guidate. Il giorno più sentito è lunedì 4 marzo, compleanno di Dalla, e per l’occasione il Teatro Comunale mette in scena uno spettacolo in cui l’orchestra suonerà, quarant’anni dopo, i nove brani di Lucio Dalla. L’album, uscito nel 1979, «raccontava la vita, le sensazioni e i sogni degli italiani con una “sceneggiatura” magistrale», dicono gli organizzatori dell’evento. Spiega il direttore Beppe D’Onghia: «Tutto ruota attorno all’orchestra, non sarà solo un accompagnamento ma rappresenterà la cultura di Dalla, che attraverso il genio, la scintilla, riusciva a dare vita alla forme più moderne delle canzoni, come, ad esempio, l’introduzione de L’anno che verrà che si rifà alle sonorità della Carmen». A «dare voce» ai testi di Dalla, ci saranno cantanti e amici di sempre del cantautore bolognese, come Gaetano Curreri, Luca Carboni, Ron, Marco Masini, Graziano Galatone, Iskra Menarini e Riccardo Majorana e giovani della musica italiana. Tra questi: Francesco Gabbani, Lo Stato Sociale, Giovanni Caccamo e Renzo Rubino. Il Teatro Comunale oltre a trasmettere in filodiffusione i brani del cantautore, ospiterà nel Foyer in Largo Respighi una mostra fotografica curata dalla Cineteca. Attraverso le immagini, diversi autori raccontano il rapporto tra Dalla e la città, tra concerti, partite di calcio e passeggiate.