Vasco Rossi – La Verità

Si imbosca tra le nuvole
Rimescola le regole
Nessuno sa se viene o se va
Non mette in mostra i muscoli
Non crede negli oroscopi
Non guarda i film già visti, lei
Non ama la pubblicità
E tutti lì a discutere
E tutti a dire “Chi va là?”
Si chiede la parola d’ordine
Dov’è, come si veste
Quanto costa, che cos’è, che faccia ha

La verità
Arriva quando vuole, la verità
La verità non ha bisogno mai di scuse
La verità
La verità è fatale, la verità
La verità è che tutti possono sbagliare
Devi sapere da che parte stare
La verità fa male
Si cercano i colpevoli
Si ascoltano psicologi
Ognuno sa chi è statoo chi sarà (chi sarà, chi sarà, chi sarà, chi sarà)

Si vietano gli alcolici
Proibizionismi isterici
Vietato stare qui e stare là (stare là, stare là, stare là)
E tutti pronti a crederci
Al primo che lo sa
Per continuare a chiederci
Dov’è, come si veste
Quanto costa, che cos’è, che faccia ha

La verità
Arriva silenziosa, la verità
La verità disturba sempre un po’ qualcosa
La verità è la televisione, la verità
La verità è che ce n’è sempre una migliore
La verità può essere un errore
La verità
Arriva sempre sola, la verità
La verità non ha bisogno mai di scuse
La verità

Non è una signora, la verità
La verità non è vestita mai di rosa
La verità non è neanche una cosa
La verità si sposa (eh eh eh eh)
Si sposa (eh eh eh eh)