Bobo Rondelli – La marmellata

Suonano le campane,
beati vanno in chiesa
mangio marmellata,
che mi porta indietro
quando già sapevo

cosa c’era più migliore.
Mentre il cielo si apre
quasi mi commuove,
stesi al paradiso.

E corro felice, come quando fischiavo via lontano
dai giorni della scuola
e nella stanza dalla finestra entravo
per rivederti ancora,
rubare marmellata.

Dorme il tuo respiro,
dolce è la canzone,
io devo scappare.

E corro felice, come quando fischiavo via lontano
dai giorni della scuola
e nella strada con la bocca piena,
mentre ti penso ancora
come alla marmellata.