Alessandra Amoroso – Vivere a colori

Baci pensati e mai spesi
sguardi volti ad orologi appesi
alla stazione, un’emozione
alla vita che si fa sognare.
Sento il suono del metallo che stride
mentre passo qualcuno sorride

Frena il treno e mi sposta un po’
adesso lo so, sto arrivando da te…
niente di più semplice
niente più da chiedere
rimanderò tutto a domani
sono di carta tutti gli aeroplani
sei tu il mio re, io la tua regina.
in un’eterna Roma
e all’aria tutti i piani
ravviciniamo i sogni più lontani

E tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.
Per vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere…
E penso che tu sia un fiore
di un raro colore

Che riesce a stare fermo con lo sguardo altrove
e oltre che tu riesci a vedere
e oltre che tu sai sentire.
“Amo te, niente di più semplice
amo te, niente in più da chiedere”
rimanderò tutto a domani
sono di carta tutti gli aeroplani
sei tu il mio re, io la tua regina.
in un’eterna Roma
e all’aria tutti i piani
riavviciniamo i sogni più lontani

Che tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.
E vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere…

“Amo te, niente di più semplice
Amo te, niente in più da chiedere
amo te, niente di più semplice
amo te, niente in più da aggiungere”.
Vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori

E vivere, vivere a colori
e vivere, vivere…
rimanderò tutto a domani
sono di carta tutti gli aeroplani

Sei tu il mio Re, io la tua Regina.
in un’eterna Roma
e all’aria tutti i piani
ravviciniamo i sogni più lontani
e tu lo sai che non c’è segreto per vivere a colori.
Per vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere a colori
e vivere, vivere…