Torna Christina Aguilera con Liberation

Scegliendo Fall In Line come primo singolo di Liberation, l’album che la riporta sulla scena a 6 anni da Lotus, Christina Aguilera si allinea alle istanze del movimento #metoo. Pur scritto 4 anni fa, il brano, un appassionato duetto con Demi Lovato è, dice l’artista, “un messaggio per tirare fuori tutti quelli che sono in un luogo oscuro e farli sentire che hanno una voce”.
La credibilità è a prova di bomba, visto che la star da 43 milioni di copie vendute e 5 Grammy ha raccontato più volte le violenze subite da lei e dalla madre da parte del padre. Liberation è l’autoritratto in musica di un’artista che ha abituato il suo pubblico a decise svolte stilistiche e si era chiamata fuori dai dischi e dai live, ma nel frattempo è stata giudice di The Voice e interprete della serie tv Nashville, e che ora torna spinta dalle motivazioni di un tempo: la passione di bambina innamorata di Julie Andrews, l’indipendenza di artista e di donna, i bilanci sentimentali, filtrati dalla consapevolezza della maternità.