Ipotesi suicidio Avicii con coccio vetro

Avicii, superstar della musica elettronica, si sarebbe tolto la vita con un coccio di vetro. Lo rivela Tmz citando fonti personali e avallando così sempre più l’ipotesi che il 28enne dj svedese trovato morto lo scorso 20 aprile in un hotel in Oman si sarebbe suicidato. Ipotesi che già la famiglia aveva lasciato intravedere la scorsa settimana. Tmz scrive che Avicii (pseudonimo di Tim Bergling) avrebbe rotto una bottiglia di vino e con un coccio si sarebbe procurato una ferita ai polsi o alla gola. Sarebbe poi morto dissanguato. Il musicista da anni combatteva con l’abuso di alcol. La famiglia lo ha descritto come una persona fragile con una vita stressante che spesso si trovava a fare i conti con pensieri faticosi sul significato della vita e sulla felicità.