25 anni fa il web diventava libero

Il World Wide Web, la rete che tiene insieme 4,5 miliardi di pagine, festeggia 25 anni di libertà. Era il 30 aprile del 1993, infatti, quando il Cern di Ginevra decise di mettere a disposizione di tutti, pubblicamente e senza diritti, il codice sorgente alla base della “ragnatela digitale”. Il Web è stato ideato nel 1989 da Tim Berners-Lee, un ricercatore del Cern, per favorire la condivisione delle informazioni tra i fisici di università e istituti di ricerca.

La sua data di nascita ufficiale è il 6 agosto 1991, quando Berners-Lee pubblicò il primo sito web. All’inizio il Web era solo uno dei servizi di internet disponibili, ma la semplicità d’uso e soprattutto la decisione di renderlo libero ne ha favorito la rapida diffusione fino alle dimensioni attuali, con oltre 1 miliardo di siti online. La chiave di volta sono stati però i motori di ricerca – Google è oggi il più usato – che indicizzano le pagine consentendo agli internauti di trovare ciò che cercano nel mare magnum della rete.