Orecchiette con broccoli e luganega

Ingredienti:

350 grammi di orecchiette.
400 grammi di broccoli freschi.
1 salsiccia luganega.
1 filetto d’ acciuga.
Olio extra vergine d’ oliva, sale, peperoncino, pepe, aglio qb.

Procedimento:

Prendete i broccoli, puliteli e cuoceteli 3 minuti in acqua bollente salata. scolateli (Senza buttare via l’ acqua che servirà a cuocere le nostre orecchiette) e immergerli in acqua e ghiaccio per bloccare la cottura.
Rimettete la stessa acqua dei broccoli al fuoco, fate raggiungere il bollore e buttate le orecchiette.
Intanto prenedete una padella, olio extra vergine d’ oliva, uno spicchio d’aglio tritato, peperoncino e un filetto d’ acciuga che scioglieremo lentamente, aggiungete i broccoli, sfumate con del vino bianco e poi con un goccio d’ acqua di cottura. salate e pepate.
Quando le nostre orecchiette saranno pronte saltatele nei broccoli e aggiungete la luganega a pezzetti. filo d’ olio extra vergine prima di servire.

Orecchiette con broccoli e luganega Primitivo di Manduria bottiglia e1474890484705

Nicola del Nero questa settimana vi consiglia di bere un bel bicchiere di Primitivo di Manduria. Un Vino rosso, esclusivamente prodotto in Puglia.Le sue origini sono da far risalire ad antichi vitigni provenienti dalla Dalmazia, dove ancora oggi sono coltivate varietà, come il Plavac Mali, molto simili al primitivo di Puglia. Con il nome di Zinfaldel è coltivato negli Stati Uniti d’Amarica, soprattutto in California, dove rappresenta uno dei vitigni a bacca rossa più diffusi e apprezzati. Il nome “primitivo” nasce dalla caratteristica maturazione precoce del vitigno, rispetto alle altre varietà presenti in Puglia.

 

Alessandro Bandoni  Orecchiette con broccoli e luganega bandoAlessandro Bandoni è lo chef del “Ristorante Le Palme”
di Marina di Carrara
Se vuoi conoscerlo o mangiare da lui puoi prenotare un tavolo nel suo ristorante che si trova a pochi metri dalla spiaggia.
Tel 0585 63.05.08