Nostalgia a teatro con lo Zecchino d’Oro

Le canzoni dello Zecchino d’Oro prendono vita al Teatro Manzoni di Milano, dove sabato 24 e domenica 25 marzo andrà in scena ‘Il Magico Zecchino d’Oro’. Lo spettacolo coglie dieci brani dalla storia della manifestazione nata nel 1959, canzoni celebri come ‘Il caffè della Peppina’, ‘Volevo un gatto nero’ o ‘Quel bulletto del carciofo’, e legando il tutto con una trama che fonde fantasia e sogno.
Racconta all’ANSA Pino Costalunga, che ha firmato la drammaturgia con il regista Raffaele Latagliata: “L’obiettivo non semplice era scegliere canzoni riconoscibili da tutti, prese dalle diverse epoche della manifestazione fino alle più recenti – prosegue Costalunga – L’idea è partita da ‘L’omino della Luna’ del 1969, un brano che ci ha permesso di giocare con l’idea della Luna come luogo onirico, e immaginare lo Zecchino d’Oro come un vero e proprio amuleto che ha il potere di far viaggiare nel mondo dei sogni”.