Beatles Mania, Lady Madonna compie 50 anni

Mentre nel mondo occidentale stava per esplodere la rivolta studentesca, negli Abbey Road Studios di Londra i Beatles incidevano ‘Lady Madonna’. Siamo nel marzo del 1968, cinquanta anni fa.

 

E’ il periodo dell’inizio della crisi della band di Liverpool, che ciononostante pochi mesi dopo riuscì nella non facile impresa di stupire ancora con ‘The White Album’, considerato uno dei migliori album di sempre.

E’ anche il periodo di ricerca dei Fab Four – delle origini della musica, dell’esistenza, della vita – che li porterà fino in India per praticare la meditazione trascendentale e tentare di ritrovare quella serenità incrinata. Inutilmente, perché i Beatles si scioglieranno nel 1970, e i primi contrasti sono proprio del 1968.

Ecco, in questo momento storico del gruppo spunta dalle dita di Paul McCartney liberate sul piano la ballata dichiaratamente ispirata al blues di Fats Domino: il brano piacque talmente al musicista di New Orleans che poco tempo dopo ne incise una sua versione.

A distanza di mezzo secolo, ‘Lady Madonna’ è immancabile in ogni concerto. E c’è ancora chi ricorda quella esecuzione al Colosseo di sir Paul nel 2003, col sole che tramontava e i Fori che si facevano rossi. Davanti, una oceanica folla saltellante. Come se il tempo non fosse passato mai.