I benefici della pubblicità radiofonica

La radio è sicuramente un mezzo tradizionale  o se volete anche un po’ vintage, ma non è certamente passato e nemmeno vecchio. 

Oggi gli ascoltatori della radio, in Italia, sono ancora tantissimi: più di 35 milioni. Inoltre, questo settore ha visto un’ importante crescita degli investimenti che sono aumentati del 5,2% rispetto allanno precedente.

Ma quali sono i benefici di fare pubblicità in radio? Ve ne accenniamo soltanto 5 per il momento 

 
1. Il contatto diretto. La radio è un mezzo che parla direttamente ed unicamente a TE. E lo fa mentre sei impegnato in altre attività: viaggiare in macchina, fare jogging, ecc. Ti tiene compagnia quando vuoi e dove vuoi.   
 
2. Fiducia. La radio crea un ponte con chi ascolta. Le persone s’identificano in essa fino a creare un vero e proprio legame. Non è un caso, infatti, che sono tanti quelli che si affezionano a specifiche stazioni radio. 
 
3. Diversi pubblici. La radio può rivolgersi a diversi soggetti in base all’età, professione o responsabilità di acquisto. In questo senso, ad esempio, si tiene conto delle diverse fasce d’orario per le quali cambiano le tipologie di ascoltatori.  Vi diamo un consiglio: è estremamente importante lavorare con un’emittente radiofonica professionale che è in grado di individuare il tuo pubblico in maniera efficace. È questo il trucco per massimizzare gli investimenti, e renderla campagna pubblicitaria efficace ed efficiente. 
 
4. Costi. Gli spazi pubblicitari costano meno rispetto a qualsiasi altro mezzo di comunicazione, a parità di risultati. 
 
5. Immediatezza. Le pubblicità radio sono corte e l’attenzione dell’ascoltatore è immediatamente attratta dal flusso delle parole che segue. L’efficacia si misura nella facilità di memorizzazione. Per questo il messaggio che deriva da un’attività creativa è fondamentale. 
 
La pubblicità radiofonica permette di farsi conoscere e mantenere un rapporto con la propria clientela. Per questo è necessario farla bene e soprattutto con le persone giuste
E se fossimo noi di Radio Nostalgia queste persone? 

Clicca qui, per saperne di più