Ode Sessualmente Molesta di Guido Genovesi

Or che sono ormai famosa
Voglio dire questa cosa,
Una cosa ormai passata,
Vent’anni fa fui molestata.

Ero giovane e arrivista,
Feci un colloquio col regista,
Mi presentò al produttore
E non ebbi alcun pudore.

Così ottenni quella parte
Grazie solo alla mia arte,
Dir di no avrei potuto,
Ma è così, è risaputo.

Non ne sono andata fiera,
Ma fu questione di carriera,
Cercai così di far buon uso
Delle molestie e dell’abuso.

E quando vinsi la statuetta
La mano all’orco avevo stretta,
Ero felice e sorridente
In mezzo a tutta quella gente

Che se ne stava zitta e buona
Pur sapendo come funziona,
Che le regole conosceva
E che quel mondo compiaceva.