O’Riordan, ipotesi overdose farmaci

Dolores O’Riordan sarebbe morta per un’overdose. L’indiscrezione viene dal Santa Monica Observer secondo cui la polizia avrebbe trovato accanto al corpo della cantante dei Cranberries, morta lo scorso 15 gennaio a soli 46 anni, delle dosi di Fentanyl contraffatto.
Il Fentanyl è un potente antidolorifico oppiaceo, lo stesso responsabile della morte di Prince e forse di Tom Petty. Prima di sbilanciarsi le autorità attendono I risultati dell’esame tossicologico ma non si esclude che si sia trattato di un suicidio tramite overdose.