Dolores O’Riordan, sarà l’autopsia a fare chiarezza sulla sua morte

Sarà l’autopsia a stabilire le cause dell’improvviso decesso di Dolores O’Riordan, trovata morta nella sua camera d’albergo londinese lunedì scorso a 46 anni.

Per il momento la polizia inglese ha diffuso un comunicato in cui spiega di «non considerare sospetto» il decesso della cantante dei Cranberries all’Hilton di Park Lane. Sulle ragioni che hanno sprofondato il mondo del rock nell’ennesimo lutto regna uno stretto riserbo, ma le voci si rincorrono sui media. Malattia, depressione, bipolarismo, retaggi mai superati di un’infanzia abusata, sono tanti i perché a cui è chiamata a dare risposta l’analisi medico legale.