Paolo Conte professore ad honorem Parma

Paolo Conte sarà professore ad honorem dell’Università di Parma, dove si laureò in Giurisprudenza nel 1962, ma il 16 novembre al grande cantautore astigiano sarà conferito il titolo in “Linguaggi musicali della contemporaneità”, in una cerimonia alle 18 nell’Aula Magna.[amazon_link asins=’B00KBCWB0O,B000025OTV,B00GI3MOCA’ template=’ProductGrid’ store=’emozacolo-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8e41c8b7-bfae-11e7-8052-d12f40017151′]

Conte, 80 anni, ha già ricevuto anche altri titoli accademici: laurea honoris causa in Lettere Moderne dall’Università di Macerata (2003), diploma accademico honoris causa in pittura dall’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro (2007), laurea honoris causa in Musicologia dall’Università di Pavia (2017). Questo di Parma è un ulteriore tributo a una carriera straordinaria: cantautore tra i più importanti – sue tra l’altro Via con me, Gelato al limon, Azzurro, Bartali, La topolino amaranto – apprezzatissimo all’estero, soprattutto in Francia e Stati Uniti, Conte – scrive l’Ateneo di Parma – ha saputo imprimere un segno indelebile nella storia della musica, forte di uno stile inconfondibile. La cerimonia sarà in diretta su www.unipr.it.