Notizie di Musica

Phil Collins cade e finisce in ospedale

Una brutta caduta, con conseguente colpo alla testa, ha costretto Phil Collins, 66 anni, a un ricovero in ospedale. Il cantante è caduto nella notte nella sua camera d’albergo, mentre andava in bagno: da tempo ha difficoltà a camminare per un problema al piede, risultato di un’operazione alla schiena. Lo si apprende dalla sua pagina Facebook. Cadendo, Collins ha battuto la testa contro una sedia, provocandosi un taglio vicino ad un occhio che è stato saturato con diversi punti. Sarà tenuto in osservazione per le prossime 24 ore.
In conseguenza dell’incidente Collins è stato costretto a rimandare i concerti di stasera e di domani in programma alla Royal Albert Hall a Londra nell’ambito del suo “Not Dead Yet Live Tour”. I due appuntamenti sono stati riprogrammati per il 26 e 27 novembre. L’ex Genesis dovrebbe riprendere il tour domenica a Colonia, in Germania, poi esibirsi a Parigi prima di tornare a Londra per una performance a Hyde Park il 30 giugno.

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze