George Michael morto per cause naturali

George Michael è morto per cause naturali. Lo ha stabilito il medico legale, Darren Salter, che ha così potuto escludere altre cause che erano emerse nelle scorse settimane, fra cui il suicidio e l’overdose.

E’ emerso invece che il cantante scomparso a 53 anni il giorno di Natale nella sua casa dell’Oxfordshire soffriva di una malattia cardiaca e aveva anche problemi epatici. Salter ha concluso che non ci saranno ulteriori indagini sulla morte dell’ex Wham.