Francesco Gabbani alla Piscina Naturale di Porto Venere del 20 agosto

Ancora una sorpresa per l’estate portovenerese: la Piscina Naturale di Porto Venere di agosto avrà infatti un ospite d’eccezione, il cantautore Francesco Gabbani.


La data da segnare in calendario per non perdere uno degli appuntamenti più attesi della stagione estiva è il 20 agosto e l’esibizione si colloca nell’ambito di Note di Fine Estate, la rassegna finanziata dalla Regione Liguria in cui Porto Venere celebra l’ultima settimana di agosto, quella che per molti sancisce la fine delle ferie estive e del ritorno al lavoro, con una serie di appuntamenti: un vero e proprio saluto alla stagione del divertimento con concerti, musica, spettacoli che coinvolgeranno il borgo ligure per un’intera settimana. Tra gli sponsor della Piscina Naturale anche il centro commerciale Le Terrazze e Confartigianato.

Come da tradizione per qualche ora il 20 agosto il Canale di Porto Venere si trasformerà in una grande Piscina Naturale che sarà accompagnata come sempre dalla musica di Radio Nostalgia e dai suoi dj capitanati da Andrea Secci: un evento che si ripete da più di dieci anni e che è ormai diventato un punto di riferimento per tutti quelli che vogliono provare la traversata verso l’Isola Palmaria direttamente a nuoto oppure a bordo di più rilassanti materassini o canotti. L’interdizione del traffico dei mezzi nautici consentirà di stare in acqua senza problemi in un tratto di mare che invece è abitualmente molto trafficato. Si tratterà di una vera e propria festa che si chiuderà con l’esibizione, direttamente sul Molo Doria, del cantautore Francesco Gabbani che presenterà al pubblico alcuni dei suoi brani più famosi.

Il cantautore e polistrumentista toscano che ha vinto la 66° edizione del Festival di Sanremo, il Premio della Critica Mia Martini nella sezione Nuove Propostee il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo del Festival, proporrà alcuni brani dal vivo del suo ultimo lavoro “Eternamente ora”, uscito il 12 febbraio per BMG Rights Management (Italy) ed entrato nella Top 20 della classifica Gfk-Fimi degli album più venduti in Italia, quattro settimane dopo l’uscita.
“Eternamente ora” è l’album che segna una svolta nella carriera artistica di Francesco e che rappresenta appieno il nuovo viaggio musicale che ha intrapreso, fatto di sonorità pop elettroniche e di testi che invitano a riflettere su vari aspetti della vita.
“Questo album rappresenta per me una rinascita: intesa come un nuovo modo di approcciarmi alla musica” racconta Gabbani “La registrazione di questo disco è arrivata come un dono dopo un lungo periodo di gestazione, che è servito per rivalutare e riapprezzare la mia esigenza di scrivere e cantare canzoni. I due aspetti fondamentali che determinano per me la vera novità in questo percorso, sono quello di aver collaborato con persone con le quali ho un vero e sincero legame e che mi hanno genuinamente accompagnato in questo viaggio, e il tipo di produzione sonora che si distacca dalla tipologia di produzione dei miei lavori passati”.
Il filo conduttore che lega i brani presenti in “Eternamente ora” è ben rappresentato da “Amen”, un brano dalla doppia personalità. Una canzone che, dietro una semplice freschezza melodica ed una ritmica coinvolgente, cela una sarcastica intenzione a sollecitare riflessioni sul modo di vivere dei nostri tempi. Ci sono canzoni che riflettono sulla natura dell’uomo, sul suo eterno oscillare tra individualità e collettività, canzoni più intimiste e brani che nascono dal tentativo di sondare le paure e i pensieri di oggi, per scoprire chi siamo veramente.
Un disco importante, che segna una svolta nella carriera artistica di Francesco e che rappresenta appieno il nuovo viaggio che ha intrapreso.