Notizie di Musica

A Sarzana va in scena il Castle Vegeratian Festival

 

Etica, rispetto e sostenibilità sono i tre valori che hanno portato alla nascita di “Castle Vegetarian Festival” che dal 24 al 27 luglio farà di Sarzana e della sua Fortezza Firmafede la capitale nel mondo vegano e vegetariano, non solo a livello nazionale dove si pone come unico evento estivo ma anche internazionale dato le locandine sono apparse anche a Londra e Zurigo e sul sito ufficiale (www.castlevegetarianfest.it) si susseguono contatti da California, Russia e Francia.

Il merito è tutto dell’associazione GreenHope Sarzana che pensato e realizzato l’evento con il sostegno convinto dell’amministrazione comunale. “Il supporto del Comune è stato importante – sottolinea la presidente Laura Tonarelli – e nonostante il nostro gruppo sia molto ridotto siamo riusciti ad autofinanziare tutto il festival grazie anche all’aiuto dei tanti volontari e di tutte le persone e le aziende che hanno creduto nei valori dell’iniziativa. L’associazione è nata a dicembre anche con l’intento di concretizzare un progetto che oltre a diffondere ed approfondire temi nei quali crediamo fortemente rappresenta anche una grande risorsa per la città dato che tutte le persone che interverranno saranno ospitate qui”. E non saranno poche, visto che da venerdì a lunedì la Cittadella accoglierà 106 espositori, 26 relatori e tutti gli artisti che si esibiranno ogni sera. “La programmazione artistica sarà molto ricca e rivolta a tutti – aggiunge Tonarelli – perché la nostra festa non si rivolge solo ai vegetariani ma vuole essere un momento di divertimento e approfondimento per tutta la città”. Un programma ricco, che si snoderà attraverso tutti le zone della struttura medievale, con il palco della piazza D’Armi che ospiterà conferenze e spettacoli principali, l’area merceologica dello street food vegan nel fossato dove ci sarà anche l’enoteca sotto le stelle con il vino biodinamico e gli spazi per gli show cooking realizzati dai partner commerciali che faranno dimostrazioni e daranno informazioni sui prodotti. Un percorso itinerante all’insegna dei sapori e dei valori veg che verranno contestualizzati anche in mostre fotografiche, workshop, e nel convegno ECM dal titolo “Alimentazione e salute: fa che il cibo sia la tua medicina”.

L’ingresso l’unico per le singole giornate costerà 10 euro mentre sarà possibile sottoscrivere abbonamenti con agevolazioni. Con il biglietto (prevendite su Viva Ticket o allo Iat di piazza San Giorgio) sarà consegnata anche una borsa appositamente realizzata contenente alcuni prodotti.

Per saperne di più basterà ascoltare Radio Nostalgia, media partner del Festival.

 

Di Benedetto Marchese CDS News

Commenta

Click here to post a comment



Capodanno

ChargeCarRental