This Day in Music

2 Luglio 2005: Artisti uniti.

Le più grandi star della musica si unirono per svolgere concerti in tutto il mondo, con lo scopo di mettere pressione sui leader politici in vista del G8, per affrontare il problema della povertà in Africa. I concerti si svolsero in 10 città, tra cui Londra, Philadelphia, Parigi, Berlino, Johannesburg, Roma e Mosca, a cui parteciparono centinaia di migliaia di persone. Un pubblico televisivo di diverse centinaia di milioni osservò i concerti direttamente da casa. A Londra ricordiamo i Pink Floyd, The Who, Madonna, U2, Coldplay, Sting, The Scissor Sisters, Keane e Paul McCartney .A Philadelphia: Destiny Child, Jay-Z e Bon Jovi,  in Canada, Bryan Adams e Neil Young headliner mentre ricordiamo l’esisbizione dei Green day a Berlino.

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze