This Day in Music

20 Giugno 1999: Jamiroquai e l’album “Synkronized”

Il 20 Giugno del 1999, i Jamiroquai raggiungono la prima posizione della classifica inglese con l’album “Synkronized”.

Synkronized è il quarto album dei Jamiroquai. Pubblicato nel 1999, l’album miscela funk, acid jazz e musica disco. Le Tracce sono:Canned Heat, Planet Home, Black Capricorn Day, Soul Education, Falling, Destitute Illusions, Supersonic, Butterfly, Where Do We Go From Here?,King For a Day, Deeper Underground. L’album non ottiene il successo sperato. Infatti nonostante l’album riesca a vendere ben 10 milioni di copie arrivando primo in numerosi paesi, compresa l’Inghilterra, passa quasi inosservato negli Stati Uniti. Sarà proprio questo uno dei maggiori motivi di scontri tra Jay Kay e la Sony, poiché il cantante non condividerà mai le strategie della sua etichetta storica verso il mercato americano, dove il gruppo ha piazzato solo due degli oltre 40 milioni di dischi venduti. I Jamiroquai sono un gruppo musicale acid jazz britannico formatosi a Londra nel 1992. Tra i fondatori figura il front-man Jason “Jay” Kay, figlio d’arte (sua madre Karen Kay cantante e il padre chitarrista jazz). Il nome deriva da una fusione tra i termini jam- e -iroquai, nome in inglese delle tribù native americane delle Sei Nazioni che vanno sotto il nome di Irochesi. La fama internazionale della band esplose con il loro terzo album, “Travelling Without Moving” nel 1996 dal quale vennero estratti tre dei singoli di maggior successo nella carriera del gruppo: “Virtual Insanity”. Nel 1998 viene pubblicato il singolo Deeper Underground, tema principale nella colonna sonora del film Godzilla che ottiene un notevole successo nelle classifiche di tutto il mondo divenendo il primo (e finora unico) singolo dei Jamiroquai ad aver raggiunto la prima posizione nel Regno Unito.

La formazione principal dei Jamiroquai comprende: Jason Kay (Voce), Rob Harris (Chitarra), Derrick McKenzie (Batteria), Paul Turner (Basso), Sola Akingbola (Percussioni), Matt Johnson (Tastiere).

{youtube}OPkjnRIdQXQ{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze