This Day in Music

18 Giugno 1943: auguri alla nostra Raffaella nazionale!!!

“Che cosa ci trovassero di tanto straordinario nel mio ombelico, ci ha pensato mia madre a svelarlo: “Piace perché è un ombelico alla bolognese”.”

Il 18 Giugno 1943 nasceva la mitica Raffaella Carrà. Presentatrice e interprete di sigle tv destinate alla storia della musica leggera nostrana: “Tuca tuca”, “Ma che musica maestro”, “Rumore”, sono alcune delle canzoni che ancora oggi conosciamo, cantiamo e ballaimo.

Raffaella Carrà è il nome d’arte di Raffaella Maria Roberta Pelloni. Lontana discendente del brigante Stefano Pelloni, citato da Giovanni Pascoli come il Passator Cortese, trascorre l’infanzia a Bellaria-Igea Marina dove il padre gestisce un bar e la nonna possiede una gelateria. Qui Carrà cresce seguendo “il Musichiere”, trasmesso ogni pomeriggio dalla gelateria della nonna, imparando a memoria titoli e ritornelli. A otto anni lascia la Romagna per seguire a Roma Jia Ruskaja, fondatrice dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Qui decide di tentare la via del cinema e si iscrive al Centro sperimentale di cinematografia. La sua carriera cinematografica ha inizio al principio degli anni cinquanta ma debutta artisticamente nel cinema negli anni Sessanta, ma è dalla televisione che otterrà la grande popolarità. Protagonista e conduttrice di numerosi spettacoli di successo, affianca alle partecipazioni televisive la realizzazione di canzoni di notevole riscontro commerciale, soprattutto sigle di trasmissioni TV e brani presentati in programmi televisivi. Le più note sono “Ma che musica maestro” e “Chissà se va” (1971), “Tuca tuca” e “Maga Maghella” (1972), “Felicità ta ta” e “Rumore” (1974), “A far l’amore comincia tu” (1976), “Fiesta” e “Tanti auguri” (1978), E salutala per me (1979), “Pedro” (1970), “Ballo ballo” (1982). Nel 2013, nell’anno dei suoi 70 anni, diventa uno dei quattro giudici del talent “The Voice”; un paio di anni prima esce invece la raccolta in tre CD “I MIEI SUCCESSI”.

Ultimamente la vediamo a “The Voice”, un talent show originario dei Paesi Bassi che in Italia è condotto anche da Piero Pelù,dove Raffaella aiuta giovani talenti a realizzare il loro sogno musicale. Veronica de Simone, una bravissima ed emergente artista del nostro territorio, era ad esempio nella squadra della Carrà, ed iniseme hanno dimostrato quanto il talento conta, regalandoci grandi esibizioni.

{youtube}O-TfX1HXd2s{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Il Meteo di Oggi

Meteo ToscanaMeteo Lazio