This Day in Music

16 Giugno 1980: The Blues Brothers!!!

“Ah! Un pensiero molto carino! Il giorno che io esco di prigione il mio unico fratello mi viene a prendere con una macchina della polizia!!!”

Il 16 Giugno del 1980 esce a Chicago il cult-movie “The Blues Brothers”, diretto da John Landis con protagonisti John Belushi e Dan Akroyd. Nel cast anche James Brown, Ray Charles, Aretha Franklin e Cab Calloway. The Blues Brothers è una commedia musicale: Il film è entrato nella storia del cinema grazie al suo cast di musicisti e cantanti, a una trama che lo rende quasi uno show musicale a tutti gli effetti, e grazie anche a protagonisti.

Belushi ed Aykroyd interpretano i fratelli Jake “Joliet” Blues ed Elwood Blues, personaggi inventati dai due comici ai tempi delle loro prime collaborazioni al celebre show televisivo statunitense “Saturday Night Live”, che diventarono in breve tempo famosi in tutto il mondo, inconfondibili nelle loro tenute nere e negli occhiali da sole Ray-Ban Wayfarer che, nel disperato tentativo di salvare dalla chiusura l’orfanotrofio dove entrambi erano cresciuti, decidono di organizzare una riunione della loro band blues e di fare concerti in giro per i locali, cercando di racimolare così i quattrini necessari.

Il film conquistò il Guinness dei primati per la scena con il maggior numero di incidenti d’auto. The Blues Brothers costò circa 30 milioni di dollari e quando all’inizio uscì nelle sale, stento’ al botteghino. In poco tempo, tuttavia, si formò un culto intorno alla pellicola. Il 20 e 21 giugno 2012, in occasione del centenario della major produttrice e del trentennale della morte di John Belushi, il film è stato riproposto in versione restaurata in tutto il mondo. Il film è ambientato a Chicago, e i due fratelli, con la loro band, non ti fanno staccare gli occhi dallo schermo. Celebre la frase: “Siamo in missione per conto di Dio…”. La colonna sonora è considerata tra le più belle della storia del cinema.

{youtube}EHV0zs0kVGg{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze