This Day in Music

15 Maggio 1953: auguri a Mike Oldfield!

Nasce Mike Oldfield, nel 15 maggio 1953. Grazie al clamoroso successo del suo tema del film “L’esorcista”, “Tubular bells”, nasce l’impero discografico Virgin.

Dopo una serie di album meno convincenti, firmerà un nuovo successo negli anni ’80, con il disco “Crises” (contenente “Moonlight shadow”). Michael Gordon Oldfield è un compositore e polistrumentista britannico. Durante la sua carriera ha spaziato tra vari generi, tra cui rock progressivo, pop rock, new age, musica elettronica, musica classica e folk rock. La sua passione per la musica comincia a manifestarsi già all’età di sette anni quando, dopo aver visto in tv il virtuoso Bert Weedon, convince il padre a comprargli una chitarra. La musica diventa ben presto il suo passatempo preferito, nonché il rifugio che gli permette di estraniarsi da una situazione familiare infelice, con una madre alcolizzata e afflitta da crisi depressive. Il difficile rapporto con la madre contribuisce in maniera schiacciante alla creazione di una personalità introversa, che causerà a Mike Oldfied non pochi problemi nella prima parte della sua carriera. Uno dei suoi brani più famosi è “Moonlight Shadow”, pubblicata come singolo nel maggio 1983 ed inclusa nell’album Crises dello stesso anno.

La parte vocale del brano è eseguita dalla cantante scozzese Maggie Reilly, collaboratrice di Oldfield sin dal 1980. La canzone nel corso degli anni è stata oggetto di numerose cover, fra le quali si ricordano quelle dei The Shadows, Suidakra, Laurent Voulzy, KBO!, Ruslana, Luca Noise, Italobrothers e Groove Coverage. Soprattutto la versione dei Groove Coverage nel 2002 ottenne un notevole successo in Germania.

{youtube}e80qhyovOnA{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze