This Day in Music

4 Maggio 1929: buon compleanno splendida Audrey Hepburn

“Per avere degli occhi belli, cerca la bontà negli altri; per delle labbra belle, pronuncia solo parole gentili; per una figura snella, dividi il tuo cibo con le persone affamate; per dei capelli belli lascia che un bambino vi passi le sue dita una volta al giorno; e per l’atteggiamento, cammina con la consapevolezza che non sei mai sola”

Con la musica non ha propriamente a che fare, ma come non ricordare che il 4 Maggio 1929 nacque a Bruxelles la meravigliosa Audrey Hepburn?

Audrey Hepburn studiò danza, poi teatro, ed infine approdò al cinema. I riconoscimenti e i premi internazionali che hanno contribuito a fare di lei una icona di bellezza e semplicità sono molti: un Oscar, tre Golden Globe, un Emmy, un Grammy Award, quattro BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), due premi Tony e tre David di Donatello. Figlia unica di un banchiere e di una baronessa, Audrey aveva la reputazione di essere una persona umile, gentile e affascinante; crebbe fra Belgio, Regno Unito e Paesi Bassi, dove visse sotto il regime nazista. Mise sempre gli altri prima di sé, e lo dimostrò nel suo lavoro per il Fondo delle Nazioni Unite (UNICEF). Ricevette nel 1992 la Medaglia presidenziale della libertà e nel 1993 il Premio umanitario Jean Hersholt. La rivista “New Woman”, in un sondaggio del 2006, la elesse la donna più bella di tutti i tempi. È stata proclamata dall’American Film Institute come la terza più grande star femminile di tutti i tempi, e sullo Hollywood Walk of Fame si può trovare la sua stella, al 1652 di Vine Street.

Tra i suoi indimenticabili film, romantici, sognanti e raffinati, ricordiamo: Sabrina del 1954, Arianna (Love in the Afternoon) del 1957, La storia di una monaca (The Nun’s Story) del 1959, Colazione da Tiffany (Breakfast at Tiffany’s)del 1961, e My Fair Lady del 1964.

{youtube}k7N3GX9dlZ8{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze