This Day in Music

31 Marzo 1973: Lou Reed nella classifica inglese

Lou Reed debutta nella classifica inglese dei singoli con il brano “Walk on the wild side”.

Il testo parla della vita nella Factory di Andy Warhol, dei personaggi trasgressivi e sessualmente ambigui che circolavano nell’ambiente dell’artista.

Nel brano vengono citati personaggi come Holly Woodlawn, Candy Darling, Joe Dallesandro, Jackie Curtis e Joe Campbell. Questa canzone è considerata la più celebre di Lou Reed: il suo classico da solista. All’uscita raggiunse la posizione numero 16 nella classifica di Billboard negli Stati Uniti d’America, e la decima posizione nel Regno Unito. Nel 2003, la canzone è stata inserita al 221°posto nella lista delle “500 migliori canzoni di tutti i tempi” compilata dalla rivista Rolling Stone. Il brano è famoso anche per la sua pulsante e melliflua linea di basso e per l’assolo di sassofono suonato sul finale da Ronnie Ross. E’ stato ripreso in Italia da Patty Pravo, la cui versione è dedicata non ai travestiti ma a Peter Pan.

{youtube}4wNknGIKkoA{/youtube}

Commenta

Click here to post a comment

Capodanno
ChargeCarRental


Francesco Gabbani a Firenze