25 Febbraio 1989: i Simple Minds raggiungono la prima posizione dei singoli in Inghilterra con “Belfast Child”

In quel giorno la band Scozzese raggiunge un altro traguardo storico. Dopo i successi dei primi anni ’80 con Belfast Child tornano in vetta alle classifiche.

{youtube}7vhhTvcLoRw{/youtube}

TESTO BELFAST CHILD (Simple Minds)

When my love said to me,
Meet me down by the gallow tree.
For it’s sad news I bring,
About this old town and all that it’s offering.
Some say troubles abound,
Some day soon they’re gonna pull the old town down.
One day we’ll return here,
When the Belfast Child sings again

Brothers, sisters, where are you now?
As I look for you right through the crowd.
All my life here I’ve spent,
With my faith in God the Church and the Government.
But there’s sadness abound,
Some day soon they’re gonna pull the old town down.

One day we’ll return here,
When the Belfast Child sings again,
When the Belfast Child sings again

So come back Billy, won’t you come on home?
Come back Mary, you’ve been away so long.
The streets are empty, and your mother’s gone.
The girls are crying, it’s been oh so long.
And your father’s calling, come on home.
Won’t you come on home, won’t you come on home?

Come back people, you’ve been gone a while,
And the war is raging, through the Emerald Isle.
That’s flesh and blood man, that’s flesh and blood,
All the girls are crying but all’s not lost.

The streets are empty, the streets are cold.
Won’t you come on home, won’t you come on home?

The streets are empty,
Life goes on.

One day we’ll return here,
When the Belfast Child sings again,
When the Belfast Child sings again.

TRADUZIONE BELFAST CHILD (Simple Minds)

Quando il mio amore mi disse
“incontriamoci all’albero della forca
perchè ti porto cattive notizie
di questa vecchia città
e di tutto ciò che sta offrendo
alcuni dicono che i guai abbondano
tra poco distruggeranno questa vecchia città
un giorno torneremo qui
quando il Bambino di Belfast canterà ancora

fratelli, sorelle, dove siete adesso?
mentre vi cerco fra la folla
ho trascorso qui tutta la mia vita
con la mia fede in Dio, nella Chiesa e nel Governo
ma c’è tristezza in abbondanza
tra poco distruggeranno questa vecchia città

un giorno torneremo qui
quando il Bambino di Belfast canterà ancora
quando il Bambino di Belfast canterà ancora

quindi torna, Billy, non vuoi venire a casa?
torna Mary, sei stata via così a lungo
le strade sono vuote, e tua madre è andata via
le ragazze piangono, è passato così tanto tempo
e tuo padre sta chiamando, vieni a casa
non vuoi venire a casa? non vuoi venire a casa?

tornate gente, ve ne siete andati per un pò
e la guerra infuria, nella isola Emerald
è carne e sangue amico, è carne e sangue
ogni ragazza piange ma non tutto è perduto

le strade sono vuote, le strade sono fredde
non vuoi venire a casa? non vuoi venire a casa?

le strade sono vuote, la vita va avanti

un giorno torneremo qui
quando il Bambino di Belfast canterà ancora
quando il Bambino di Belfast canterà ancora