11 Febbraio 1964: I Beatles suonano per la prima volta negli Stati Uniti al D.C.’s Washington Coliseum

11 Febbraio 1964, i Beatles salgono per la prima volta su un palco americano, è qello del D.C.’s Washington Coliseum.

Più di 350 poliziotti circondarono il palco per contenere la folla urlante di 8000 fans, uno dei poliziotti disturbato dal frastuono creato sia dalla band che dal pubblico si tappò le orecchie infilandoci due pallottole.

La visita dei favolosi quattro di Liverpool negli Stati Uniti scatenò scene di isteria collettiva e un’ondata di popolarità fino a pochi mesi prima impensabile, infatti John Lennon dopo questa prima apparizione in quel di Washington dichiarò: “Qui sono tutti impazziti!”.

Il concerto si svolse su un ring con il pubblico collocato su tutti e 4 i lati, ad ogni canzone i Beatles dovevano recarsi su un lato diverso del ring, cambiando continuamente la posizione dei microfoni e girando la piattaforma in cui era posizionato Ringo Star con la sua batteria. A parte qualche problema tecnico il conerto fu un successo, la CBS registrò il concerto e lo fece trasmettere dalla National General Corporation nei cinema americani il 14 e 15 marzo seguenti.

{youtube}RkoR3bS701E{/youtube}